Utrecht e l’utopica realizzazione di una città car-free

Benvenuti nel paradiso della bicicletta. Utrecht una città unica nel suo genere dove la sostenibilità ambientale trova terreno fertile in una cultura ciclistica unica al mondo.

Non è solo la città di Marco Van Basten. E’ il luogo in cui si è realizzata l’utopia olandese fatta di luoghi senza auto. Un parcheggio sotterraneo con oltre ventimila posti bici. Gli abitanti di Utrecht sono circa 335.000 di cui il 70% ha meno di 44 anni, e praticamente tutti usano la bicicletta. L’università della città è la più grande dei Paesi Bassi, con circa 30.000 studenti e naturalmente vanno tutti in bici. Alle 8 del mattino il traffico cittadino è congestionato ma silenzioso e l’aria è pulita. Si vedono solo bici, migliaia di bici che come formiche iniziano una nuova giornata. Bambini in bici, adulti in bici, diversamente abili in bici, anziani in bici che affollano i 250 Km. di piste ciclabili presenti in città. Utrecht registra un profitto di un quarto di miliardo di euro all’anno in benefici socio-economici diretti e indiretti grazie al ciclismo. Un sogno realizzato grazie ad una cultura per l’ambiente e per un benessere generalizzato che potremmo definire irrealizzabile per i nostri standard culturali e ambientali.

REPORTAGE FOTOGRAFICO

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.